normativa

Bonus ristrutturazioni 50% per i locali commerciali

Ormai da alcuni anni viene rinnovato un bonus fiscale molto importante per il settore edile: il Bonus Ristrutturazione.

Si tratta di un incentivo fiscale che permette la detrazione del 50% dell’importo speso in lavori di ristrutturazione di abitazioni private, condomini e attività commerciali.

 

Cos’è il Bonus Ristrutturazione 2020

Il Bonus Ristrutturazioni 2020 è una detrazione fiscale Irpef del 50% sulle spese sostenute in relazione a lavori di ristrutturazione di abitazioni o attività commerciali, avvenute tra il 26 giugno 2012 e, ad oggi, al 31 dicembre 2020. Il Bonus ristrutturazioni probabilmente sarà oggetto di proroga anche per tutto il 2021.

In pratica l’Agenzia delle Entrate restituisce il 50% delle spese sostenute per lavori di ristrutturazione per un totale di 96.000 euro, IVA inclusa, quindi una detrazione di 48.000 euro massimo in 10 rate annuali.

Il Bonus Ristrutturazione 50% è rivolto anche alla ristrutturazione di un’attività commerciale, secondo gli stessi massimali previsti per le abitazioni.

 

A chi è rivolto il Bonus Ristrutturazione 2020

Per accedere al beneficio fiscale è necessario risiedere in Italia, avere un lavoro ed essere un contribuente Irpef.

Il Bonus non spetta solo ai proprietari degli immobili da ristrutturare, ma anche a chi ne sostiene le spese ed è titolare dei diritti di godimento. Per essere precisi, possono usufruire del Bonus Ristrutturazione 2020:

  • i proprietari o nudi proprietari dell’immobile da ristrutturare;
  • i locatari o gli affittuari;
  • i titolari di un diritto di godimento;
  • i soci di cooperative;
  • gli imprenditori;
  • i soggetti che producono reddito in forma associata.

 

Quali interventi rientrano nel Bonus Ristrutturazione 2020

Gli interventi e i lavori di ristrutturazione che rientrano nelle detrazioni sono sia privati che condominiali.

Per i condomini rientrano gli interventi di manutenzione ordinaria come le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici, come la tinteggiatura dell’immobile o la sostituzione delle ringhiere o della pavimentazione. In questo caso, la detrazione ha luogo solo se la manutenzione riguarda spazi comuni e quindi condominiali. La detrazione, infatti, spetta ad ogni condomino secondo la quota millesimale.

Ovviamente per ragioni di maggior beneficio fiscale, generalmente non si richiede questo beneficio fiscale quando si opera sulle facciate, perché per esse è in vigore il Bonus Facciate che prevede una detrazione fiscale pari al 90% dell’importo dei lavori.

Per gli appartamenti privati, così come per gli esercizi commerciali, rientrano nella detrazione le opere di manutenzione straordinaria e l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Negli interventi di manutenzione straordinaria rientrano opere come lo spostamento di tramezzi e divisori non portanti, apertura, chiusura o spostamento di porte e infissi, interventi sull’impianto fognario privato, realizzazioni di piscine, interventi su impianti di riscaldamento, di climatizzazione, elettrici, idrici o antintrusione, realizzazione di ascensori, accorpamento di camere o cambio di destinazione d’uso, rimozione dell’amianto e tutti quegli interventi che possono interessare un immobile.

 

Normative che deve rispettare un locale commerciale

Nelle ristrutturazioni eseguite in locali commerciali è indispensabile che essi rispettino le norme in vigore soddisfacendo una serie di requisiti, quali per esempio:

  • altezza interna dei locali superiore a 2,50 metri;
  • altezza interna dei locali accessori, come ad esempio i bagni, superiore a 2,40 metri;
  • superficie minima di almeno 12 metri quadrati;
  • superficie calpestabile illuminata naturalmente pari ad almeno il 10% della superficie totale;
  • presenza di aerazione naturale garantita da porte e finestre di una superficie percentuale pari ad almeno il 10% della superficie totale del locale.

 

contattaci PER UN PREVENTIVO GRATUITO

contattaci

9 + 6 =

rg ristrutturazioni – rg scarl

Piazza oderico da pordenone, 1 00145 Roma
+39 328 19 44 633
info@rgristrutturazioni.it